Mese: luglio 2017

La battagia di Cork

Published / by gualtiero.grassucci / Leave a Comment

Uno scenario ipotetico per le guerre giacobite in Irlanda: lo scenario della battaglia di Cork, 30 settembre 1690.
Dopo la sconfitta sul fiume Boyne nel luglio del 1690 Giacomo II, pretendente al trono d’Inghilterra, Scozia e Irlanda, era fuggito in Francia lasciando l’esercito giacobita combattere per le sue rivendicazioni. I suoi sostenitori si erano ritirati verso ovest difendendo alcune città fondamentali per il controllo del centro del paese. Tra queste, oltre a Limerik e Athlone, c’era Cork, importante porto sulla Manica.
Guglielmo III, saldamente sul trono, aveva assegnato il comando dell’esercito inglese a John Churchill, futuro primo duca di Marlborough, che alla fine dell’autunno dello stesso anno aveva posto sotto assedio la città di Cork circondandola sia da terra che dal mare, sfruttando l’assoluta superiorità della marina inglese.
Da questi fatti storici prende il via questo scenario ipotetico immaginando che un contingente giacobita sia partito da Limerik nel tentativo di sorprendere gli assedianti e liberare la città. L’armata di soccorso incontra il nemico scontrandosi nei pressi della Red Abbey, più o meno dove si trovava il campo inglese nel corso dell’assedio.
Si tratta di un piccolo scenario, per una battaglia da giocare in un’ora o poco più, pensato come introduttivo al regolamento. In particolare, la catena di comando è sovradimensionata per il numero di effettivi dei due eserciti in modo da facilitare l’assegnazione degli ordini e le manovre. D’altra parte è, come altri scenari per la Guerra della grande alleanza, è possibile sperimentare le prime fanterie di linea che di lì a poco domineranno la scena europea. Infatti il contingente danese, ala sinistra di Churchill, è composto proprio da questo tipo di truppe.

Nuove liste per de cape et d’epée

Published / by gualtiero.grassucci / Leave a Comment

Fanti irlandesiÈ ora disponibile una serie di liste per il regolamento A la Guerre… de cape et d’epée : la Guerra dei due re in Irlanda, una serie di conflitti appendice della Gloriosa rivoluzione chiamate spesso anche Rivolte giacobite. La lista, come sempre disponibile gratuitamente in formato PDF, è scaricabile seguendo questo collegamento.
Oltre a descrivere le truppe che operarono in Irlanda nel periodo compreso tra il 1689 e il 1691, contiene alcune interessanti novità che ampliano le possibilità tattiche sul tavolo di gioco. Innanzitutto la presenza di fanti armati di moschetto a pietra focaia che permette una ricarica più rapida e quindi un impiego di questi soldati sul campo di battaglia più orientato al tiro che allo scontro corpo a corpo. Inoltre ci sono truppe equipaggiate con granate, i granatieri appunto, e sarà interessante capire quanto quest’arma possa essere utile sul terreno.
A breve saranno pubblicati i primi scenari per questo periodo storico. In particolare, lo scontro al guado del Melehan river, nei pressi di Aughrim, scenario che sarà presentato a Empoli Games 2017 – https://www.facebook.com/events/222629934866910/ – in autunno.