Mese: agosto 2018

¡¡No queda sino batirnos!! 2.11

Published / by gualtiero.grassucci / Leave a Comment

Ultimamente abbiamo ricevuto alcune segnalazioni, anche critiche, riguardo un particolare aspetto di ¡¡No queda sino batirnos!!, versione seicentesca del regolamento A la Guerre… Si tratta del test del morale delle unità caricate (cfr. 10.2 Test del morale a pagina 67 del regolamento), la tabella dei risultati del test del morale afferma che l’unità supera il test con un punteggio modificato di 6, con un punteggio di 4 o 5 l’unità è ferma e disordinata.

A molti è sembrato eccessivamente punitivo per l’unità caricata, in particolare per la cavalleria caricata da altra cavalleria. In effetti, ripensandoci e facendo qualche esperimento mirato, siamo giunti alla stessa conclusione e abbiamo pensato di modificare, veramente di poco, il regolamento. In sostanza, la tabella dei risultati del morale, ora asserisce che l’unità caricata supera il test (ed eventualmente può controcaricare) con un punteggio modificato di 5 o 6, con 4 è ferma e disordinata, con 3 subisce un livello di disordine e ripiega, con 2 i livelli di disordine sono due mentre, come di consueto, con un punteggio al test di 1 l’unità è in rotta. Qui di seguito, per comodità di lettura, è riportata la nuova tabella dei risultati del morale.

Tabella dei risultati del morale

Dalla pagina Download è possibile scaricare la nuova versione del regolamento (2.11), con la correzione appena illustrata, nuova edizione che è disponibile anche seguendo direttamente questo collegamento. Contestualmente abbiamo aggiornato le schede e le tabelle di gioco che, oltre che dalla pagina Download citata, si possono scaricare qui.

de cape et d’epée: versione sintetica

Published / by gualtiero.grassucci / Leave a Comment

Abbiamo da poco pubblicato la revisione di de cape et d’epée, il regolamento per piccoli scontri della serie A la Guerre… A questo si aggiunge, ora, la versione condensata dello stesso set di regole: una sintesi, completa ed esaustiva, di tutto il regolamento in sole otto pagine (anzi, sei in realtà).

Ovviamente la sintesi è priva di esempi, non tratta i casi particolari, per alcune tabelle rimanda al regolamento esteso mentre alcune caratteristiche (le abilità dei personaggi o l’artiglieria, su tutte) non sono trattate. L’idea è, però, quella di fornire al giocatore la possibilità di mettere su una partita in poco, pochissimo tempo, e provare le principali meccaniche del gioco. I giocatori sono invitati, non appena possibile, a usare e consultare la versione estesa dove ogni aspetto del regolamento è trattato in modo più completo e illustrato con un buon numero di esempi.

Attenzione! Non si tratta di una nuova versione, semplificata, del regolamento. Il gioco rimane esattamente lo stesso. È, piuttosto, un’introduzione, veloce, alle dinamiche di de cape et d’epée.

de cape et d’epée 2.0!

Published / by gualtiero.grassucci / Leave a Comment

Il regolamento della serie A la Guerre… dedicato ai piccoli scontri e alle scaramucce, de cape et d’epée (di cappa e spada) è stato rivisto e ampliato nella nuova versione 2.0 che è possibile scaricare, come di consueto gratuitamente, dal sito.

Moschettieri a KillygullanA parte alcune piccole correzioni qui e là, ci sono due sostanziose novità:

  • La nuova versione introduce le azioni collaborative, azioni che tutti i personaggi di una squadra possono compiere congiuntamente, per raggiungere insieme un obiettivo (costruire una fortificazione, distruggere un edificio, …). Il meccanismo è semplice e abbastanza elegante: il punteggio del dado di attivazione si moltiplica per i personaggi della squadra, il totale è il numero di punti azione (PA) disponibili per l’azione dell’intera squadra. Se questi PA sono sufficienti la squadra riesce nel suo intento. Non è una completa novità in quanto un meccanismo simile era stato introdotto in alcuni scenari (per esempio Bruciate tutto!) ma ora le regole sono organizzate meglio e armonizzate con il resto del regolamento.
  • Ora è possibile giocare anche con l’artiglieria. Certo non con un’intera batteria di cannoni o di obici, vista la scala del regolamento, ma con un singolo pezzo o con un solo mortaio. Sono possibili nuovi scenari e situazioni che prima non era possibile simulare.

Nei prossimi giorni saranno aggiornate le liste (niente paura, nessun cambiamento sostanziale, solo l’ampliamento per tener conto della possibilità di schierare singoli pezzi di artiglieria).

Il regolamento, in formato PDF è disponibile seguendo questo collegamento oppure nella pagina Download del sito.

Approfittiamo per ricordare che si tratta di un PDF evoluto. In particolare:

  • ogni voce del sommario è un collegamento funzionante che rimanda al capitolo/paragrafo corrispondente;
  • i rimandi nel testo, in genere del tipo  (cfr. 4.0 Movimento a pagina 19) … , sono anch’essi collegamenti funzionanti che portano al capitolo/paragrafo menzionato;
  • in caso di stampa è possibile nascondere il livello chiamato Sfondo che contiene la grafica di sfondo (per l’appunto) della pagina e risparmiare inchiostro.