Fleurus 1690

1 luglio 1690

Quand il est là, chacun de nous en vaut deux … (Quando c’è lui, ciascuno di noi ne vale due)

Scarica le liste per le Guerra della grande alleanza (Guerra dei nove anni) e lo scenario in formato PDF. Scenari collegati: …

La migliore giornata del duca di Luxembourg! Con una manovra strategica impegnativa e complessa aggira e sorprende il nemico che, battuto, deve abbandonare il campo con gravissime perdite.

Fleurus 1690 mappa

Legenda

Truppe
Fanteria di linea Granatieri Artiglieria Dragoni Fanteria leggera
Fanteria Granatieri Artiglieria Dragoni Fanteria leggera
Fanteria della guardia Picchieri Corazzieri Cavalleria pesante
Guardia Picchieri Corazzieri Cavalleria pesante
Traini o carriaggi Cavalleria della Guardia Cavalleria leggera
Traini o carriaggi Cavalleria della Guardia Cavalleria leggera
Nazionalità
Francia Province unite Guglielmiti Austria
Francia Repubblica delle Province Unite Inghilterra Sacro Romano Impero

Nella mappa ogni settore/quadrato misura 20cm nella scala 6mm o 10mm, 27cm nella scala 15mm (in questa scala si può arrotondare a 30cm la dimensione del quadrante), 40cm nella scala 20mm(1/72) e 25/28mm. Ogni unità sulla mappa rappresenta un reggimento di fanteria o di cavalleria. Le unità di artiglieria sono batterie di otto cannoni (a meno che non sia specificato diversamente).

Note

Tutti i centri abitati possono essere occupati da una base di fanteria e/o una base di artiglieria e hanno vdf 1 a eccezione della fattoria Chassart che può essere occupata da due basi di fanteria (una per ciascuna enclosure) e la fattoria Mind che può essere occupata da una base di fanteria. I boschi hanno tutti vdf 1.

I corsi d’acqua sono transitabili da fanteria e cavalleria, ostacoli di livello 1. L’artiglieria può attraversare solo attraverso i ponti indicati nella mappa. Il bosco nei pressi di Heppignies ha vdf 1.

Le linee di comunicazione dell’esercito della Grande Alleanza percorrono le strade verso Le Bons Villiers e verso Louviére ed escono dal tavolo nei settori B5, B6 e B7. Le linee di comunicazione dell’Armata Francese vanno verso il campo francese che si trova a Velaine-sur-Sambre percorrendo le strade che escono dal tavolo nel settore F7 per il corpo del duca de Luxembourg (estrema ala destra) e dai settori F3-F4 per il corpo principale.

Regole speciali

La battaglia ha inizio alle cinque del mattino circa quando le colonne francesi lasciano il proprio campo. I primi scontri si accendono alle 9.00 circa.

Il duca de Luxembourg

Quella di Fleurus è il capolavoro del maresciallo francese François Henri de Montmorency-Bouteville duca di Piney-Luxembourg che riuscì a orchestrare una straordinaria manovra di aggiramento coordinando in maniera esemplare le ali e il centro della sua armata. Dopo la battaglia di Fleurus di Luxembourg si disse che … Quand il est là, chacun de nous en vaut deux … (Quando c’è lui, ciascuno di noi ne vale due). Per questo motivo, in questa battaglia, le caratteristiche di Luxembourg sono +2/10 per un valore in punti di 30 (e non +1/8 per 18 punti, come riportato dalle liste).

Colonna di divisione

Alcune fonti affermano che le truppe dell’armata confederata, soprattutto olandesi, per difendersi meglio dall’aggiramento francese si schierarono in un grande quadrato divisionale. Per simulare questo evento è possibile schierare, anche a partita iniziata, le basi di fanteria della divisione Noyelles in colonna di divisione (cfr. A6 Colonna e quadrato di divisione del supplemento A).

Protagonisti

Georg Fridrich principe von Waldeck François Henri de Montmorency-Bouteville duca di Piney-Luxembourg
Georg Fridrich principe von Waldeck
(1620 – 1692)
François Henri de Montmorency-Bouteville
duca di Piney-Luxembourg
(Parigi 1628 – Versailles 1695)

Esercito della Grande alleanza

33.600 uomini: 24.000 fanti, 3.000 dragoni, 4.200 cavalieri e 32 cannoni da campo

  • Esercito della Grande alleanza: Waldeck 0 8um – 7d6 [20]
    • HdDr 1/-2/0 – sk/ln (2/0/-1 – sk/ln) (rgt. Waldeck)
    • SpCav 1/-/0
    • von Nassau-Saarbrüken -1 6um prima linea, destra
      • Christian II 0 8um cavalleria, destra
        • HdCav 1/-/2 – HdCav 1/-/1 (rgt. Nassau- Saarbrüken, Tilly, Briquemont, Nassau-Weilburg, Flodroff)
      • d’Hubuy 0 8um fanteria, destra
        • AsLtArt 1/0/- – AsLtArt 1/0/-
        • HdMdArt 1/1/- – HdMdArt 1/1/-
        • HdLn 2/1/0 – HdLn 1/1/0 (rgt. Waldeck, Birkenfeld, Zobel)
        • AsPk 2/0/2 – AsPk 1/0/2   – AsPk 1/0/2 (rgt. Anhalt, Spaen, Linstow, Lewenhaupt, Styrum, Lüneburg, Salis)
        • EnPk 1/0/1 – EnPk 1/0/1 (rgt. …)
    • von Friesland 0 0um prima linea, sinistra
      • von Weibnom 0 8um cavalleria, sinistra
        • AsDr 1/-1/0 – sk (1/0/-1 – sk) (rgt. van der Lippe)
        • AsCav 1/-/2 a – AsCav 1/-/2 a (rgt. Obdum, Darmstadt, Brennecke, Wolfenbuttel, von Sachsen-Heldburg, von Sachsen-Merseburg, Spaen, Berlo)
        • EnCav 1/-/1 – EnCav 1/-/1 – (rgt. …)
        • HdCav 1/-/2 (rgt. Weibnom, Waldeck)
      • von Flodroff 0 8um fanteria, sinistra
        • HdLtArt 1/0/- – HdLtArt 1/0/-
        • AsMdArt 1/1/- – HdMdArt 1/1/-
        • HdLn 2/1/0 – HdLn 1/1/0 – HdLn 1/1/0 (rgt. Wijnbergen, Weede, von Nassau-Friesland, Idem, Nassau-Groningen)
        • AsPk 2/0/2 – AsPk 1/0/2 (rgt. Erskine, Bernsdorff, Haersolte, van der Lippe, Beaumont)
    • Delwigh 0 0um seconda linea
      • Stayn 0 8um cavalleria
        • AsDr 1/-1/0 – sk (1/0/-1 – sk) (rgt. Luneburg)
        • AsCav 1/-/2 a – AsCav 1/-/2 a – AsCav 1/-/2 a (rgt. Spanish, von Sachsen-Gotha, von Württenberg, Bentick, Nassau-Friesland)
        • HdCav 1/-/2 – HdCav 1/-/2 – (rgt. van der Borgh, van der Lippe, Rijswijk, Warfusé, Heyden)
      • Noyelles +1 8um fanteria
        • AsPk 2/0/2 – AsPk 1/0/2 (rgt. Novelles, Heuckelom, Delwigh, Prinz Carl, Holl, Bjelcke)
        • AsPk 2/0/2 – AsPk 1/0/2 (rgt. Derfflinger, Rheingraf, Nettelhorst, Aylva,)
        • EnPk 1/0/1 – EnPk 1/0/1 (rgt. …)

Esercito della Grande aleanza

Armata francese

29.700 uomini: 19.000 fanti, 6.000 cavalieri, 2.000 dragoni e 54 cannoni da campo

  • Armata francese: de Luxembourg +2 10um – 7d6 [23]
    • de Choiseul-Francières 0 8um estrema ala destra
      • FrLtArt 1/0/- – FrLtArt 1/0/-
      • FrPk 1/0/2 – FrPk 1/0/1 – FrPk 1/0/1   (rgt. Auvergne, …)
    • du Maine 0 8um cavalleria dell’estrema ala destra
      • FrCav 2/-/1 – FrCav 1/-/1 – FrCav 1/-/1 – (rgt. Gendarmerie, Roussillon, Le Maine)
      • FrCav 1/-/1 – FrCav 1/-/1 – (rgt. Gendarmerie, Roussillon, Le Maine)
      • FrDr 2/-/0  (2/0/-1 – sk) (rgt. …)
    • de Boufllers +1 8um centro
      • de Montrevel 0 8um ala destra
        • FrMdArt 1/1/- – FrMdArt 1/1/- – FrLtArt 1/0/- –
        • FrPk 2/0/1 – FrPk 2/0/1 – FrPk 1/0/1   (rgt. Bulkeley, Clare, Dillon, Piemont, Noailles)
      • de Rubentel 0 8um centro
        • FrMdArt 1/1/- – FrMdArt 1/1/- – FrLtArt 1/0/- – FrLtArt 1/0/-
        • FrPk 2/0/2 – FrPk 1/0/2 – FrPk 1/0/2   (rgt. Champagne, Tourraine, Orleans, …)
        • FrPk 3/0/2 – FrPk 3/0/2 – FrPk 2/0/2   (rgt. Gardes Française, Gardes Suisses, Normandie)
        • FrPk 2/0/2 – FrPk 1/0/2 – FrPk 1/0/2   (rgt. Navarre, Le Maine)
      • de Gournay 0 8um ala sinistra
        • FrPk 1/0/1 – FrPk 1/0/1 (rgt. …)
        • FrPk 1/0/1 – FrPk 1/0/1 (rgt. …)
      • de Tallard 0 8um ala sinistra
        • FrCav 1/-/1 – FrCav 1/-/1 – FrCav 1/-/1  (rgt. Royal Allemand, Levy, Boufflers, Royal Etranger, …)
        • FrCav 1/-/1 – FrCav 1/-/1  (rgt., Langallerie, Practontal, …)
        • FrDr 1/-1/-1 – sk/ln (1/0/0 – sk) (rgt. …)

Armata francese

Scenario alternativo 1

Sin dalle fasi iniziali della battaglia il maresciallo francese de Luxembourg prese il comando dell’ala destra per aggirare lo schieramento dell’avversario mentre il resto dell’armata impegnava in combattimento il nemico perché non si accorgesse della manovra di accerchiamento. In un certo senso l’ala destra francese operò come un corpo del tutto indipendente. Lo scenario alternativo tiene conto di queste considerazioni suddividendo l’esercito francese in due armate indipendenti. Lo schieramento sul tavolo rimane lo stesso così come è lo stesso l’ordine di battaglia dell’esercito della Grande Alleanza.

Corpo del duca di Luxembourg

7.600 uomini: 3.000 fanti, 3.000 cavalieri, 1.000 dragoni e 12 cannoni da campo

  • Corpo del duca: de Luxembourg +2 10um – 4d6 [7]
    • de Choiseul-Francières 0 8um estrema ala destra
      • FrLtArt 1/0/- – FrLtArt 1/0/-
      • FrPk 1/0/2 – FrPk 1/0/1 – FrPk 1/0/1   (rgt. Auvergne, …)
    • de Maine 0 8um cavalleria dell’estrema ala destra
      • FrCav 2/-/1 – FrCav 1/-/1 – FrCav 1/-/1 – (rgt. Gendarmerie, Roussillon, Le Maine)
      • FrCav 1/-/1 – FrCav 1/-/1 – (rgt. Gendarmerie, Roussillon, Le Maine)
      • FrDr 2/-/0  (2/0/-1 – sk) (rgt. …)

Corpo del duca

Armata principale

22.100 uomini: 16.000 fanti, 3.000 cavalieri, 1.000 dragoni e 42 cannoni da campo

  • Armata principale: de Boufllers +1 8um centro – 5d6 [16]
    • de Montrevel 0 8um ala destra
      • FrMdArt 1/1/- – FrMdArt 1/1/- – FrLtArt 1/0/-
      • FrPk 2/0/1 – FrPk 2/0/1 – FrPk 1/0/1   (rgt. Bulkeley, Clare, Dillon, Piemont, Noailles)
    • de Rubentel 0 8um centro
      • FrMdArt 1/1/- – FrMdArt 1/1/- – FrLtArt 1/0/- – FrLtArt 1/0/-
      • FrPk 2/0/2 – FrPk 1/0/2 – FrPk 1/0/2   (rgt. Champagne, Tourraine, Orleans, …)
      • FrPk 3/0/2 – FrPk 3/0/2 – FrPk 2/0/2   (rgt. Gardes Française, Gardes Suisses, Normandie)
      • FrPk 2/0/2 – FrPk 1/0/2 – FrPk 1/0/2   (rgt. Navarre, Le Maine)
    • de Gournay 0 8um ala sinistra
      • FrPk 1/0/1 – FrPk 1/0/1 (rgt. …)
      • FrPk 1/0/1 – FrPk 1/0/1 (rgt. …)
    • de Tallard 0 8um ala sinistra
      • FrCav 1/-/1 – FrCav 1/-/1 – FrCav 1/-/1 – (rgt. Royal Allemand, Levy, Boufflers, Royal Etranger, …)
      • FrCav 1/-/1 – FrCav 1/-/1 – (rgt., Langallerie, Practontal, …)
      • FrDr 1/-1/-1 – sk/ln (1/0/0 – sk) (rgt. …)

Armata principale

Scenario alternativo 2: battaglia strategica

La battaglia di Fleurus è un capolavoro strategico, più che tattico, del maresciallo de Luxembourg, capolavoro strategico che è difficile ricostruire su un tavolo di gioco con le normali regole di un wargame. Il supplemento A per A la Guerre… (che si può scaricare gratuitamente – http://alaguerre.luridoteca.net/material/alg600210A.pdf – dal sito http://alaguerre.luridoteca.net/) permette di simulare la manovra con le regole per la Battaglia strategica. Lo scenario che segue richiede l’uso proprio del regolamento per la battaglia strategica.

Gli ordini di battaglia restano gli stessi per entrambi gli eserciti. La disposizione sul terreno è la stessa per l’esercito della Grande Alleanza mentre le truppe francesi sono schierate come se avessero appena lasciato il campo, così come indicato nella mappa che si trova nella pagina successiva. Ricordiamo che lo schieramento, per la battaglia strategica, è solo indicativo.

Mappa strategica

Fleurus 1690 mappa strategica

Note:

Tutti i centri abitati possono essere occupati da una base di fanteria e/o una base di artiglieria e hanno vdf 1 a eccezione della fattoria Chassart che può essere occupata da due basi di fanteria (una per ciascuna enclosure) e la fattoria Mind che può essere occupata da una base di fanteria. I boschi hanno tutti vdf 1.

Il fiume Sambre è intransitabile, tutti gli altri corsi d’acqua sono transitabili da fanteria e cavalleria, ostacoli di livello 1. L’artiglieria può attraversare solo attraverso i ponti indicati nella mappa. Il bosco nei pressi di Heppignies e quello di Lambusart hanno tutti vdf 1.

Le linee di comunicazione dell’esercito della Grande Alleanza percorrono le strade verso Louviére ed escono dal tavolo nei settori A5 e A6. Le linee di comunicazione dell’Armata Francese vanno verso il campo francese che si trova a Velaine-sur-Sambre percorrendo le strade che attraversano Fleurus da una parte e Bognée dall’altra.

Scenario alternativo 3: Wagnelée

Questo terzo scenario alternativo si propone di ricostruire solo lo scontro tra il corpo del duca di Luxembourg e l’ala sinistra dell’armata confederata, rinforzata da truppe provenienti dalla seconda linea.

Wagnelee mappa

Note:

Le note sono le stesse dei precedenti scenari con l’eccezione delle linee di comunicazione. Quella dell’esercito della Grande Alleanza percorre le strade verso Louviére ed esce dal tavolo nel settore B6. Le linee di comunicazione del corpo del duca di Luxembourg vanno escono dal tavolo nei settori F7 e F8.

Regole speciali
L’aggiramento

La magnifica manovra di aggiramento de duca di Luxembourg mise in grave difficoltà l’armata nemica e lo scontro che si vuole simulare con questo piccolo scenario rappresenta l’estremo tentativo del principe von Waldeck di impedire un accerchiamento completo dell’armata. Si può capire bene come le sue truppe fossero scosse e preoccupate dai movimenti del nemico.

Per questo motivo ogni unità o base dell’esercito della Grande Alleanza che va in rotta o esce dal tavolo scossa si sottrae il doppio del suo morale dalla coesione dell’esercito (è una variante alla regola 4.1.1 Aggiornamento della coesione che si trova a pagina 26 del regolamento). Di conseguenza, quando un’unità o una base recupera dalla rotta si aggiunge il suo morale alla coesione dello stesso esercito.

Ala destra dell’esercito della Grande Alleanza

8.800 uomini: 6.000 fanti, 1.200 cavalieri, 1.000 dragoni 12 cannoni da campo

  • Ala destra dell’esercito della Grande Alleanza: Delwigh 0 8um – 2d6 [5]
    • AsLtArt 1/0/-
    • HdMdArt 1/1/-
    • Stayn 0 8um cavalleria
      • AsDr 1/-1/0 – sk (1/0/-1 -sk) (rgt. Luneburg)
      • HdCav 1/-/2 – HdCav 1/-/2  (rgt. van der Borgh, van der Lippe, Rijswijk, Warfusé, Heyden)
    • Noyelles +1 8um fanteria
      • AsPk 2/0/2 – AsPk 1/0/2 (rgt. Novelles, Heuckelom, Delwigh, Prinz Carl, Holl, Bjelcke)
      • AsPk 2/0/2 – AsPk 1/0/2 (rgt. Derfflinger, Rheingraf, Nettelhorst, Aylva,)
      • EnPk 1/0/1 – EnPk 1/0/1 (rgt. …)

Ala destra Grande allleanza

Corpo del duca

7.600 uomini: 3.000 fanti, 3.000 cavalieri, 1.000 dragoni e 12 cannoni da campo

  • Corpo del duca: de Luxembourg +2 10um – 4d6 [7]
    • de Choiseul-Francières 0 8um fanteria
      • FrLtArt 1/0/- – FrLtArt 1/0/-
      • FrPk 1/0/2 – FrPk 1/0/1 – FrPk 1/0/1   (rgt. Auvergne, …)
    • de Maine 0 8um cavalleria
      • FrCav 2/-/1 – FrCav 1/-/1 – FrCav 1/-/1  (rgt. Gendarmerie, Roussillon, Le Maine)
      • FrCav 1/-/1 – FrCav 1/-/1 – (rgt. Gendarmerie, Roussillon, Le Maine)
      • FrDr 2/-/0  (2/0/-1 – sk) (rgt. …)

Corpo del duca

Storia

La battaglia di Fleurus fu un doppio successo strategico francese. Innazitutto il duca di Luxembourg riuscì a congiungersi con le truppe del maresciallo de Boufflers impedendo nel contempo agli alleati spagnoli, tedeschi, olandesi e imperiali di fare lo stesso. Il secondo, ancor più evidente successo, fu la straordinaria e temeraria manovra di aggiramento nei campi intorno Fleurus dove l’esercito confederato del principe di Waldeck attendeva le armate francesi.

Gli alleati si erano sistemati in sue grandi linee di fanteria supportate sulle ali dalla cavalleria. L’intero schieramento si estendeva per tre chilometri seguendo una direzione approssimativa da nord a sud. L’intera armata aveva davanti il fiume Orme che rendeva l’attacco francese non facile da eseguire.

Per sorprendere il nemico il duca di Luxembourg optò per una tattica decisamente inusuale per il periodo: divise l’armata francese in due corpi che dovevano avanzare rapidamente (e rischiosamente) in colonna di marcia fino a breve distanza dal nemico aggirando, in modo particolare da nord, la linea difensiva pensata dal principe von Waldeck. Poco meno di diecimila uomini doveva aggirare l’ala sinistra dello schieramento nemico attaccandolo sul fianco mentre il resto dell’armata copriva la manovra impegnando il centro e minacciando l’ala destra confederata.

La manovra fu eseguita con grande perizia, grazie anche allo splendido lavoro dei genieri francesi che furono abilissimi a gettare ponti sul fiume Orme permettendo così alle lunghe colonne di fanteria e cavalleria di attraversare il corso d’acqua in tempi straordinariamente brevi. Gli ordini furono eseguiti con precisione e nei tempi previsti, tanto che le due grandi colonne si schierarono per la battaglia quasi nello stesso momento, malgrado la distanza, il terreno difficile e le difficoltà di comunicazione.

(qui accanto un La battaglia di Fleurus: olio su tela di Denis MartinA quel punto le sorti della battaglia, ancora prima di iniziare, pendevano decisamente dalla parte del duca. Infatti, malgrado il primo attacco dell’ala destra, guidata personalmente da de Luxembourg, fosse respinto dagli alleati con gravi perdite francesi, la sorpresa e la conseguente confusione generata da una direzione di attacco tanto inaspettata gettarono nello sconforto le truppe olandesi, inglesi e imperiali (qui accanto un olio su tela di Denis Martin rappresentante la battaglia).

I combattimenti proseguirono feroci per alcune ore. La linea alleata cedette una prima volta nelle prime ore del pomeriggio ma l’abilità degli ufficiali confederati e la tenacia delle truppe in seconda linea permisero di chiudere le falle nello schieramento utilizzando tutta la riserva. Quando, verso le due del pomeriggio, l’ala sinistra del principe di Waldeck, pressata e minacciata di aggiramento sin dall’inizio della battaglia, cedette una seconda volta non c’erano più soldati per fermare l’irrompere della cavalleria francese.

L’ultima parte dello scontro fu una vera sofferenza per gli alleati che dovettero abbandonare precipitosamente il campo di battaglia lasciando sul terreno, secondo alcune fonti, ben 20.000 uomini, molti, troppi, dei quali uccisi o mortalmente feriti. Le perdite avrebbero potuto essere ben superiori ma il duca di Luxembourg non riuscì o non volle organizzare un tempestivo inseguimento permettendo al nemico di ripiegare verso Bruxelles.