Carica su sfondamento

Cavalleria che carica dopo una mischia vinta

Realizzato con la collaborazione del club ARES – Milano

a. situazione iniziale e fase di manovra

L’iniziativa nel turno spetta al giocatore che controlla le basi grigie. Una base di cavalleria carica una base di dragoni blu (l’azione 1 in figura), immediatamente dopo le due rimanenti basi blu caricano l’ultima base grigia (l’azione 2 in figura). Al termine della fase di manovra abbiamo due mischie.

b. fase di mischia

Il giocatore grigio decide di combattere prima la mischia tra le basi A e B. La base di dragoni B soccombe ed è costretta alla rotta. A questo punto la base grigia A deve … occupare la posizione avanzando 1UM e poi eseguire un Test di inseguimento … (cfr. 6.1.3 Sfondamento). La base supera il test e decide di caricare la base C di dragoni avversari (già in mischia).

c. carica e mischia su sfondamento

Ora è il momento di combattere la seconda mischia. Si tratta di una mischia multipla in cui sono impegnate due basi blu e due basi grigie, una delle quali – la base A – è entrata in mischia successivamente sfruttando abilmente la possibilità della carica su sfondamento. Questa base avrà, inoltre, la possibilità di sfruttare il modificatore positivo per aver caricato se il giocatore la eleggerà base principale in mischia (stesso modificatore anche per le basi blu, ovviamente).

È bene qui notare che il regolamento non prevede regole differenti per le mischie generate dal movimento normale e per quelle generate da movimenti obbligati, quindi tutte vanno risolte allo stesso modo. Gli eventi avrebbero nella realtà questa sequenza temporale (che può essere diversa dalla sequenza degli avvenimenti realizzata muovendo le basi sul tavolo di gioco):

  • la base di cavalleria grigia A e i dragoni blu B combattono gli uni contro gli altri mentre la restante cavalleria blu inizia ad avanzare;
  • i corazzieri austriaci travolgono i dragoni e, presi dall’euforia, vedono la cavalleria nemica che avanza, anzi che ormai sta caricando, e le si gettano contro.