Mulino Ruyter 1624

12 luglio 1624

Perchè, fratelli e signori, già sapete senza ch’io lo dica, che si ottengono gli onori solo con grandissima fatica.

Liberamente tratto da Perez-Reverte, A. – Il Sole di Breda – Salani Editore

Scarica le liste per a Guerra dei Trent’anni e lo scenario in formato PDF. Scenari collegati: Il ridotto di Terheyden scenario per de cape et d’épée (di cappa e spada).

Breda è assediata e 7.000 olandesi e inglesi combattono strenuamente per difenderla dall’assalto di un’armata spagnola di gran lunga superiore. La possibilità di soccorrere i difensori e di rifornire la città assediata passa attraverso il controllo dei guadi del fiume Maas, che arriva fino in città. Un corpo olandese, approfittando dell’ammutinamento di alcuni tercios spagnoli tenta un colpo di mano. Per impedire il soccorso agli assediati Spinola impiega tutte le forze disponibili.

Mulino Ruyter 1624

Legenda

Truppe
Fanteria di linea Granatieri Artiglieria Dragoni Fanteria leggera
Fanteria Granatieri Artiglieria Dragoni Fanteria leggera
Moschettieri Picchieri  Grandi unità di fanteria Corazzieri Cavalleria pesante
Moschettieri Picchieri Tercios Corazzieri Cavalleria pesante
Traini o carriaggi Cavalleria della Guardia Cavalleria leggera
Traini o carriaggi Cavalleria della Guardia Cavalleria leggera
Nazionalità
Spagna Province unite
Spagna Repubblica delle Province unite

Nella mappa ogni settore/quadrato misura 20cm nella scala 6mm o 10mm, 27cm nella scala 15mm (in questa scala si può arrotondare a 30cm la dimensione del quadrante), 40cm nella scala 20mm(1/72) e 25/28mm. Ogni unità sulla mappa rappresenta un reggimento di fanteria o di cavalleria. Le unità di artiglieria sono batterie di otto cannoni (a meno che non sia specificato diversamente).

Note

Tutti gli edifici hanno vdf1 e possono essere occupati da una base di fanteria. Le siepi hanno vdf1 così come le enclosure situate nei settori B3-C3, E3 e B1 che possono essere occupate da una base di fanteria. I boschi hanno tutti vdf1.

Il fiume Maas è intransitabile se non attraverso i due guadi (settori B4 e D4). Gli altri corsi d’acqua sono guadabili, ostacolo di livello 1. La linea di comunicazione dell’esercito spagnolo attraversa il fiume Maas nel settore D4 ed esce dal tavolo nello stesso settore.

La linea di comunicazione dell’esercito delle Province Unite esce dal tavolo nel settore B1. Il guado sul fiume Maas che si trova nel settore B4 è un obiettivo della partita.

Regole speciali

Ingresso dei rinforzi

La riserva spagnola, costituita dalla divisione Baglioni e dall’artiglieria, fa il suo ingresso sul tavolo di gioco a partire dal decimo turno: la cavalleria e i reiter sulla strada che entra nel settore B4 (nell’ordine: cavalleria leggera, reiter e cavalleria pesante), i picchieri e l’artiglieria sulla strada che entra sul tavolo nel settore D4 (nell’ordine: picchieri e poi artiglieria).

La riserva olandese arriva sul tavolo in due momenti diversi: la divisione Siegen a partire dal quinto turno di gioco, la divisione Tromp a partire dal dodicesimo turno. Entrambe le divisioni fanno il proprio ingresso transitando sulla strada che entra sul tavolo nel settore B1.

È possibile utilizzare la regola A2.8 Eventi casuali contenuta nell’espansione A del regolamento.

Protagonisti

 don Ambrogio Spinola Maurizio di Orange-Nassau
don Ambrogio Spinola marchese di los Balbases
(1659 – 1630)
Maurizio di Orange-Nassau
(1567 – 1625)

Esercito di sua maestà cattolicissima Filippo IV di Spagna

10.700 uomini: 8.000 fanti, 2.400 cavalieri e 6 cannoni da campo

  • Esercito spagnolo: Spinola +2 10um – 5d6 [11]
    • SpLtArt 1/0/-
    • de Medina 0 8um avanguardia
      • SpSh 1/1/0 sk/ln – SpSh 1/1/0 sk/ln
    • de Olivera 0 8um prima linea
      • SpPk 3/0/2 a – SpPk 3/0/2 a (battaglione di Cartagena)
      • SpPk 1/0/2 a – SpPk 1/0/2 a
    • Baglioni 0 8um riserva
      • SpPk 2/0/2 a – SpPk 2/0/2 a
      • SpRei 1/0/-1 a – SpRei 1/0/-1 a
      • SpCav 2/-/1 a
      • SpLC 1/-1/0 a sk/ln

Esercito spagnolo

Esercito delle Province Unite (esercito olandese)

14.600 uomini: 11.000 fanti, 3.000 cavalieri, 12 cannoni da campo

  • Esercito delle Province Unite: Nassau +1 8um – 5d6 [8]
    • HdLtArt 1/0/- – HdLtArt 1/0/-
    • HdSh 1/1/-1 sk/ln – HdSh 1/1/-1 – sk/ln
    • HdLC 1/-1/0 / a sk/ln
    • Ernesto 0 8um prima linea
      • HdPk 1/0/2 a – HdPk 1/0/2 a – HdPk 1/0/2 a
      • HdPk 1/0/2 a – HdPk 1/0/2 a
    • Siegen 0 8um seconda linea
      • HdPk 1/0/2 a – HdPk 1/0/2 a
      • HdRei 1/0/-1 a – HdRei 1/0/-1 a
    • Tromp 0 8um terza linea
      • HdPk 0/-1/0 – HdPk 0/-1/0
      • HdCav 1/-/1 a – HdCav 1/-/1 a

Esercito olandese

La storia

Si tratta della ricostruzione dello scontro descritto da Arturo Perez-Reverte nel romanzo Il Sole di Breda (Perez-Reverte, A. – Il Sole di Breda – Salani Editore) a cui si rimanda per la descrizione, splendida, della battaglia presso il mulino Ruyter, nei dintorni di Breda, in Olanda. Magnifica e terribile la fedele fanteria spagnola capace di resistere, nel romanzo, alle soverchianti forze nemiche, difendendo il passaggio sul fiume fino all’arrivo dei rinforzi.

I comandanti sono speculativi (tutti presenti a Breda nel corso del’assedio, però), così come il numero e la tipologia dei reggimenti presenti, dedotti, per quanto possibile, dal racconto della battaglia che l’autore riporta nel romanzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *