AlG… de cape et d’épée

De cape et d’épée (di cappa e spada)

di Gualtiero Grassucci

Come si giocaListe esercitiScenari

A la Guerre… de cape et d’épée (di cappa e spada) è un regolamento pensato perAlcune pagine del regolamento
simulare piccoli scontri ambientati nel XVII e XVIII secolo in cui ogni miniatura rappresenta un soldato, un brigante, un oste o una dama … in altre parole, in questo regolamento ogni miniatura è un personaggio della storia che si va a raccontare. Le liste eserciti descrivono i personaggi e specificano le loro caratteristiche e abilità e il loro equipaggiameto.

Se avete molta fretta e volete iniziare a giocare nel più breve tempo possibile c’è una breve introduzione alle regole che consente di provare a metter su una partita rapidamente.

L’obiettivo di fondo infatti, non è solo quello di giocare una partita breve e intensa, ma anche di raccontare una storia, piena di colpi di scena, di atti di eroismo e di tradimenti. Come è consuetudine per la serie A la Guerre… il regolamento è accompagnato da una serie di scenari per aiutare i giocatori a organizzare una partita divertente e interessante.

Breve e intensa! Gli scenari per A la Guerre… de cape et d’épée assegnano ai giocatori obiettivi ben precisi e la rapidità nel raggiungere questi obiettivi può salvare la vita degli uomini che vi sono stati affidati!

Inoltre A la Guerre… de cape et d’épée si integra perfettamente con gli altri regolamenti della serie, pensati per simulare grandi battaglie campali, e può essere usato per giocare
episodi particolari, reali o immaginari, accaduti prima o dopo la grande battaglia e che su questa possono avere effetti, forse marginali ma sicuramente caratteristici.

Pensiamo a piccoli drappelli di uomini mandati in esplorazione prima dello scontro o
coraggiosi soldati che si sacrificano per ritardare l’ineguimento del nemico e permettere
così all’esercito di mettersi in salvo.

Il regolamento si trova qui: A la Guerre… de cape et d’épée o nella pagina Download. Come sempre scaricabile gratuitamente.