Si raggiunge il reggimento

Lens 1648

Dove si narra di come i moschettieri raggiunsero il reggimento in campagna
(liberamente tratto da Vent’anni dopo, cap XXXIII – Il monaco di Alexandre Dumas).

Scarica le liste per la Guerra dei trent’anni e quelle per i romanzi di Dumas e lo scenario in formato PDF. Scenari collegati: Lens 1648 scenario per ¡¡No queda sino batirnos!!.

In questa pagina web è riassunto lo scenario e le sue principali caratteristiche. Per i dettagli, i punteggi, la descrizione dei personaggi coinvolti e ogni altra informazione, comprese quelle riservati ai singoli giocatori, fare riferimento al documento in PDF.

Antefatto

Ne I tre moschettieri Alexandre Dumas racconta, in una terribile scena, l’esecuzione di Milady de Winter (alias contessa de la Fère, moglie di Athos) da parte del boia di Béthune, presenti i tre moschettieri (Athos, marito della condannta, Porthos e Aramis), d’Artagnan e lo stesso barone de Winter. Nel successivo romanzo dello stesso autore, Vent’anni dopo, il figlio della coppia, Giovanni Francesco de Winter, alias Mordaunt, vuole vendicare la morte della madre.

Premessa

Siamo in Francia, nei pressi di Lens il 18 agosto 1648. La Francia è in guerra con la Spagna e, due giorni prima della battaglia di Lens, i moschettieri e d’Artagnan sono in viaggio per accompagnare Raul, visconte di Bragelonne, figlio adottivo del conte de la Fère, alias Athos, al reggimento dove presterà servizio agli ordini del maresciallo de Guiche e del principe di Condé.

Il tragitto è stato percorso a spron battuto perchè d’Artagnan deve consegnare con urgenza una lettera del cardinale Mazzarino, primo ministro del re, indirizzata al comandante dell’armata, Luigi II di Borbone, principe di Condé. I cavalli non hanno retto allo sforzo e la compagnia, appiedata e alla ricerca di cavalcature fresche, scorge una fattoria o una locanda situata lungo la strada nei pressi di Mazingarbe.

Le truppe spagnole provenienti dalle Fiandre hanno attraversato il fiume Lys, sorprendendo i francesi, e drappelli di spagnoli battono la campagna alla ricerca di informazioni sul nemico e in cerca di vettovglie e foraggio.

Legenda

Nella mappa ogni settore quadrato ha lato 10um.

Non è ovviamente necessario che il tavolo di gioco ricalchi esattamente la mappa riportata qui di seguito ma va tenuto conto che la presenza di alcuni edifici (la locanda) è indispensabile. Inoltre lo scenario prevede gli assalti a sorpresa dei picchetti spagnoli, quindi vanno previste larghe aree boschive.

Si raggiunge il reggimento - Lens 1648

Schieramento

I moschettieri, Raul visconte di Bragelonne e i valletti iniziano la partita sulla strada che proviene da sud, nel settore C5. Gli spagnoli iniziano la partita fuori dal tavolo di gioco e possono entrare sul tavolo di gioco a scelta del giocatore che li controlla (cfr. 2.1.3 Schieramento). I civili (oste, contadini, …) e Mordaunt sono tutti negli edifici della Locanda dei Mercantili o nelle immediate vicinanze. Il boia di Béthune è sistemato accanto la carozza (settore E4) gravemente ferito e privo di conoscenza.

Obiettivi

I moschettieri devono raggiungere l’esercito francese a Mazingarbe o forse a Béthune. Hanno perso i cavalli nel corso del viaggio da Parigi. Possono trovarne di freschi alla locanda dei Mercantili (dove potranno requisire le cavalcature): d’Artagnan deve consegnare una lettera di Mazzarino per il principe di Condé, quindi è al servizio del re e può requisirli senza ritardi).

Gli spagnoli devono battere la campagna alla ricerca di informazioni utili per la battaglia che si preannuncia imminente e possibilmente catturare soldati o disertori dell’esercito nemico meglio se ufficiali e quindi i moschettieri e il visconte sono obiettivi privilegiati.

Mordaunt deve uccidere il boia di Béthune (sa che il boia è in viaggio in carrozza per tornare a Béthune). Se prima di ucciderlo riesce anche a metterlo fuori combattimento e restargli accanto per due interi turni senza essere impegnato (bersaglio di tiro nemico o coinvolto in una mischia) si farà rivelare il nome del mandante di quello che per lui è un omicidio.

Civili: difendere le case e le proprietà dagli spagnoli! Eventualmente fornire assistenza ai viandanti che ne abbiano necessità, in particolare se si tratta di soldati o messaggeri al servizio del re.